Quaderni coreografici del balletto dell’opera nazionale di Bucarest

L’associazione Culturale e Danza Riflesso D’arte (DART) in collaborazione con il Centro Culturale Italo-Romeno di Milano sotto il patrocinio del Consolato Romeno di Milano hanno il piacere di presentare il volume edito da Edizioni dell’Arco “Consemanri coregrafice. Baletul Operei Naționale București” (Quaderni coreografici del balletto dell’Opera Nazionale di Bucarest) scritto da Cătălin Caracaș e Vivia Săndulescu.

Il volume rappresenta un caposaldo per l’arte tersocorea in quanto e’ il primo libro che propone una ricerca iconografica dei danzatori romeni del balletto di Bucarest dalla nascita ai nostri giorni.

Nell programma:
Presentazione del libro: “Consemnari Coregrafice Baletul Operei Nationale Bucuresti”;
Recital del Tenore Dragos Mihail Cohal accompagnato dal Pianista Damiano Cerutti.
Parteciperanno vari esponenti delle rappresentanze culturali dell’Italia e della Romania nonchè artisti dell’Opera Nazionale di Bucarest.

Si ringraziano: Net Consulting; Tecnolamiere; Carpenteria dell’Adda; Metallurgica Graffignana

L’evento si terrà al Centro San Fedele, Piazza San Fedele 4, Milano dalle ore 17.00, 27 marzo 2010. Metropolitana MM1, MM 3 / fermata Duomo

Per informazioni e per confermare la partecipazione all’evento rivolgersi a:
Sabrina Arpini: tel: 3331387231
sarpini1@gmail.com
infoculturaromena@gmail.com
www.darteventi.com
www.culturaromena.it

All’eventoi il pubblico incontrerà :

Catalin Caracas
Solista e assistente coreografo, continua la carriera di suo padre alla Opera di Bucarest. Da piu di due decenni mantiene di propria iniziativa un’archivio scritto e visivo dedicato esclusivamente alla compagnia di balletto romena, materializzato in questo primo lavoro.

Vivia Sandulescu
Laureata in danza classica e filologia, alterna gli impegni dello insegnamento coreografico a tutti livelli, con le traduzioni, la critica, storia della danza e l’amministrazione culturale. La sua esperienza come consigliere artistico dell’Opera continua con l’editare le svariate aggiunte e correzioni del presente libro.

Sabrina Maria Arpini
Milanese di nascita, si è laureata in Comunicazione Culturale ed ha frequentato Master presso l’Università Bocconi di Milano in Management della Danza ottenendo la qualifica di operatore culturale. Da anni si occupa dello studio approfondito della storia e dei metodi di trascrizioni tecniche della danza classica. Grazie ad un diploma di interpretariato traduce testi dall’Inglese russo e francese Si occupa di ricerca iconografica ed ha pubblicato il libro “Gheorghe Iancu 30 Anni di danza e le scene italiane” edito dalle Edizioni dell’Arco volume che verrà presentato in Aprile nella versione In lingua romena. E’ presidente dell’Ass.ne Culturale DART per la divulgazione dell’Arte Tersicorea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *